Tornano al lavoro 40 degli oltre 100 operatori sanitari messi in quarantena a San Giovanni Rotondo

Il periodo di isolamento di 14 giorni si è ultimato e il personale può tornare a dare una mano importante nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, uno dei centri nevralgici dell’emergenza sanitaria.

Intanto dalla struttura fanno sapere che “pur non essendo pubblico, l’ospedale è chiamato a svolgere compiti pari ad un ospedale pubblico di rilievo. Le necessità a cui dobbiamo far fronte sono tantissime, per questo abbiamo attivato una raccolta fondi su Gofundme – Italia. Non fate mancare il vostro supporto, anche una piccola donazione può fare la differenza”.

Tornano al lavoro 40 degli oltre 100 operatori sanitari messi in quarantena a San Giovanni Rotondoultima modifica: 2020-03-20T21:33:32+01:00da garganostreet
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.